I contratti e la pandemia in Brasile

I contratti e la pandemia in Brasile – Gli obblighi secondari e la pandemia – Principio di solidarietà – Articolo del Prof. Avv. Ezequiel Morais

di Giovanni Adamo

I contratti e la pandemia – L’esperienza brasiliana – Pubblichiamo volentieri un articolo del Prof. Avv. Ezequiel Morais

Pubblichiamo volentieri un contributo offertoci dall’amico Prof. Avv. Ezequiel Morais, che ha analizzato il rapporto tra i contratti e la pandemia, e le modalità con le quali i recenti eventi pandemici hanno inciso sul diritto dei contratti, comportando una importante valorizzazione del principio di solidarietà.

Il principio di solidarietà

L’Autore ha efficacemente analizzato proprio l’operare del principio di solidarietà, e le “nuove obbligazioni” che esso può generare nell’ambito della situazione pandemica, ridisegnando i doveri e le facoltà delle parti, o comunque rimodulandoli per adattarli alla nuova situazione in funzione “riequilibratrice” del contratto.

I contratti e la pandemia in Brasile: l’art. 2 Cost. e la rilevanza della buona fede contrattuale

Il Prof. Avv. Ezequiel Morais ha ovviamente focalizzato la propria analisi principalmente sulla situazione in Brasile e sull’evoluzione giurisprudenziale in quella parte del cielo. Ma considerazioni tutto sommato analoghe possono svolgersi in ambito nazionale, laddove si considerino gli obblighi di solidarietà anche tra le parti del contratto derivanti dall’applicazione in funzione immediatamente precettiva dell’art. 2 Cost., e quelli, diversi ma complementari, delineati da un’interpretazione costituzionalmente orientata della disciplina italiana in materia di buona fede contrattuale.

Ezequiel Morais

Il Collega (reperibile QUI) è autore di alcuni libri su contratti, tra cui “A boa-fé objetiva pré-contratual – Deveres anexos de conduta” (La buona fede in senso oggettivo [correttezza] nella fase precontrattuale – doveri secondari di condotta), pubblicato dall’editore Thomson Reuters (2019, prima edizione; e 2021, seconda edizione), e “Código de Defesa do Consumidor Comentado” (Codice del consumo commentato), pubblicato dall’editore Quartier Latin (2010, prima edizione; 2017, seconda edizione).

Leggi l’articolo di Ezequiel Morais: GLI OBBLIGHI SECONDARI E LA PANDEMIA DA COVID-19 IN BRASILE