Revenge Porn e diritto dei mass media

Revenge porn e Diritto dei Mass Media – Come proteggersi dal revenge porn – Revenge porn e violazione privacy – Vendetta porno e risarcimento

Giovanni Adamo

Revenge porn e diritto dei mass media – Analisi del fenomeno e tutele giuridiche

E’ stato pubblicato in data odierna sulla rivista scientifica di settore Diritto.it l’articolo, in materia di diritto dei mass media e della comunicazione, a firma dell’Avv. Giovanni Adamo e della  Dott. Eliana Arezzo, dal titolo “L’inquadramento normativo del Revenge Porn: un illecito plurioffensivo“.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO

I temi trattati

L’articolo, dopo una breve analisi fattuale del fenomeno, ripercorre, tra l’altro, il tema dei diritti lesi da questo genere di attività, avuto particolare riguardo al diritto all’immagine, alla integrità morale, alla reputazione, all’onore ed al decoro.

Come proteggersi dal revenge porn

Il revenge porn è infatti una fattispecie plurioffensiva, che lede contemporaneamente diversi diritti della personalità e genera problemi di tutela della reputazione, di tutela dell’onore e del decoro, ed anche, in definitiva, di risarcimento del danno e relativa quantificazione dello stesso.

Viene poi analizzata la lesione dei diritti di configurazione meno “risalente”, quali il diritto alla riservatezza ed all’intimità, la privacy.

Revenge porn e violazione privacy – i dati personali e le responsabilità penali

Viene trattata, inoltre, la fattispecie penalistica di nuova introduzione (art. 612-ter c.p. – Diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti). E non poco spazio viene infine fornito ai c.d. “nuovi diritti” ed alle c.d. “nuove responsabilità”. In particolare alla responsabilità da trattamento illecito di dati personali ai sensi dell’art. 167, D. Lgs. 196/2003 ed alle modifiche introdotte dal GDPR in materia di trattamento dei dati personali. Va rammentato, sul punto, che la responsabilità da trattamento illecito dei dati personali viene regolata dall’art. 2050 c.c., che la configura quale responsabilità oggettiva.

Vendetta porno e risarcimento del danno

Infine, problematica di non poco momento, si affronta la questione delle eventuali responsabilità, anche di natura oggettiva, del c.d. hosting provider in relazione al revenge porn, con doviziosa analisi giurisprudenziale e dottrinale in materia di vendetta porno e risarcimento del danno.

Hai bisogno di una consulenza in materia di revenge porn e diritto dei mass media? Contattaci subito 051.19901374

Oppure scrivici da qui