Come cancellare la segnalazione a sofferenza

Come cancellare la segnalazione a sofferenza illegittima – Cancellazione della sofferenza bancaria – Uscire dalla sofferenza bancaria

A seguito di diverse richieste pervenute su questo sito, forniamo un breve vademecum per spiegare come cancellare la segnalazione a sofferenza di un credito presso la Centrale Rischi della Banca d’Italia.

Cos’è la segnalazione a sofferenza

La segnalazione a sofferenza consiste nell’iscrizione di una posizione debitoria, e del relativo debitore, in un archivio tenuto presso la Banca d’Italia, ed è disciplinata dalla Circolare della Banca d’Italia n. 139 del 1991, disponibile a questo link.

Come viene effettuata

Non è una conseguenza automatica della morosità: la Banca deve effettuare un’istruttoria

Se il debitore è un consumatore occorre anche il preavviso

La situazione di morosità non comporta automaticamente la segnalazione a sofferenza. Tale segnalazione consegue infatti ad una apposita istruttoria, a seguito della quale la Banca valuta la difficoltà di recupero del credito, o l’inopportunità di procedere al recupero, e procede quindi alla segnalazione. Se il debitore è un consumatore, poi, la appostazione a sofferenza deve anche essere preceduta dal preavviso.

Gli effetti

Effetti problematici se riguarda un consumatore, addirittura devastanti se la segnalazione riguarda un’impresa

Gli effetti della segnalazione sono molto importanti, poiché alla segnalazione consegue normalmente l’impossibilità di accedere al credito bancario sino a quando non si è cancellata la segnalazione.

Come cancellare la segnalazione a sofferenza illegittima

E’ possibile ottenere la cancellazione della sofferenza bancaria proponendo un ricorso d’urgenza al Giudice civile nei seguenti casi:

  • quando la banca non ha dato al cliente il preavviso di Legge;
  • quando la banca non ha effettuato l’istruttoria sulla posizione complessiva del debitore.

I provvedimenti di Studio Legale Adamo

Ci occupiamo di diritto bancario e di come uscire dalla sofferenza bancaria da molti anni, ed abbiamo maturato esperienza specifica nel settore. Abbiamo ottenuto numerosi provvedimenti con i quali è stato possibile cancellare la sofferenza bancaria, tra i quali si segnalano i recentissimi:

  • Trib. Ravenna, 3 novembre 2020, con la quale abbiamo ottenuto la cancellazione di una segnalazione disposta per la somma di euro 1.500 circa, in relazione alla quale la Banca non aveva provato di avere effettuato alcuna istruttoria;
  • Trib. Ravenna, 26 maggio 2021, confermativa del provvedimento precedente.

Devi cancellare la segnalazione a sofferenza? Contattaci subito 051.19901374

Oppure scrivici da qui