Pubblicità ingannevole – Pubblicità comparativa

“La pubblicità deve essere palese, veritiera e corretta“( art. 1, comma 2, D. Lgs. 145/2007).

Non deve quindi essere realizzata pubblicità ingannevole, così come è vietata la pubblicità occulta, e solo entro certi limiti, può effettuarsi pubblicità comparativa.

Ciò impone alle imprese di conformarsi, nell’attività di promozione dei loro prodotti  e servizi, alle regole che disciplinano l’attività pubblicitaria. Realizzare pubblicità non conformi a tali regole comporta l’apertura di procedimenti amministrativi, o civili, e l’applicazione di sanzioni, anche di importo rilevante.

Forniamo assistenza e consulenza legale alle imprese nel campo della Pubblicità ingannevole e nel campo della Pubblicità comparativa:

-sia in un’ottica “preventiva”, per valutare le possibili implicazioni concorrenziali e contrattuali di una determinata attività pubblicitaria,

-sia nell’eventualità in cui sia già stato avviato un procedimento sanzionatorio, per assicurare all’impresa la migliore difesa possibile.

PROCEDIMENTI AVANTI L’AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO (AGCM)

Il nostro Studio legale si occupa di diritto della pubblicità da circa un quindicennio.

Prestiamo consulenza legale ed assistenza alle imprese nei procedimenti avanti l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM), aventi ad oggetto pubblicità ingannevole, la pubblicità occulta e la pubblicità comparativa.

CONTATTACI PER APPROFONDIMENTI

IL GIURÌ DI AUTODISCIPLINA PUBBLICITARIA

Forniamo assistenza e consulenza legale alle imprese in materia di diritto della pubblicità anche avanti il Giurì di Autodisciplina Pubblicitaria.

Ciò sia nell’ambito dei giudizi pubblicitari nei confronti di concorrenti che per la richiesta di pareri preventivi o per il deposito di idee ai sensi degli artt. 43, 44 e 45 del Codice dell’Autodisciplina Pubblicitaria.

CONTATTACI PER APPROFONDIMENTI


PUBBLICITÀ INGANNEVOLE E COMPARATIVA – LA CONSULENZA

Lo Studio Legale è inoltre in grado di fornire consulenza finalizzata alla valutazione preventiva degli elementi di un messaggio pubblicitario che possono condurre – in ipotesi – a procedimenti per pubblicità ingannevole e comparativa, in modo da fornire all’impresa il massimo grado di tutela giuridica.

Chiama il numero 0515880734

Contatta lo Studio Legale Adamo per assistenza e consulenza