DIRITTO AGROALIMENTARE

Consulenza ed Assistenza alle imprese del comparto beverage & food per:

  • tutela contro la contraffazione
  • tutela contro le frodi alimentari
  • ottenimento di una particolare qualifica o denominazione agroalimentare 
  • pubblicità prodotti alimentari
  • tutela contro la pubblicità comparativa o scorretta
  • assistenza per la creazione o per la censura di campagne pubblicitarie
  • consulenza mirata per la stipulazione di accordi di distribuzione

Diritto Agroalimentare – Beverage & Food

Il mondo della produzione, esportazione e commercio degli alimenti è sempre più complesso. Ai contratti del settore, e comunque a tutta l’attività industriale e commerciale delle imprese del comparto beverage & food sono applicabili sia discipline di carattere comunitario che nazionale, e, sempre più spesso, normative di diritto agroalimentare di carattere squisitamente tecnico anche di tipo prettamente amministrativo.

Lo Studio assiste e fornisce consulenza ad imprese operanti nel settore agroalimentare ai vari livelli della filiera produttiva e distributiva. In questo contesto, i Professionisti dello studio sono in grado di gestire con professionalità e competenza tutti gli ambiti giuridici che interessano le attività di produzione, commercializzazione, vendita e somministrazione di prodotti alimentari.

L’attività nel campo del diritto agroalimentare e l’expertise

Un campo assai rilevante dell’attività dello Studio copre inoltre l’assistenza in materia di responsabilità da prodotto, etichette e pubblicità dei prodotti alimentari, e rispetto dei regolamenti applicabili nonché nel contenzioso, settori nell’ambito dei quali il costante aggiornamento universitario dei membri dello Studio assicura prestazioni professionali ed aggiornamento d’avanguardia.

La variegata e pluriennale attività scientifica dei componenti dello Studio nel campo della pubblicità (dalla pubblicazione di monografie in materia di pubblicità ingannevole, a quella di scritti scientifici su prestigiose riviste giuridiche di settore) consente poi allo Studio di prestare consulenza ed assistenza legale anche nell’ambito della creazione o della censura di progetti pubblicitari in ambito agroalimentare o di orientare la attività di etichettatura, sia a livello nazionale che internazionale (verificando, ad esempio, il rispetto di tutte le prescrizioni di legge, o la scelta di un simbolo o di un logo commerciale, la terminologia impiegata, o – ancora – l’assenza di indicazioni ingannevoli o di suggestioni censurabili nell’etichetta). Non è un caso che lo stesso Codice dell’Autodisciplina Pubblicitaria si occupi, all’art. 23-bis, proprio di pubblicità dei prodotti alimentari (integratori) e dietetici.

La decennale esperienza maturata dallo Studio nel campo dell’associazionismo ambientalista (lo Studio è stato ed è al fianco di talune tra le massime Associazioni ambientaliste nazionali ed europee che hanno condotto rilevantissimi accordi con importanti Imprese della filiera agroalimentare ed i suoi componenti hanno pubblicato studi che hanno contribuito all’adozione di significative discipline di settore), inoltre, costituisce poi valore aggiunto per la evidente particolare comprensione del sistema complessivo che essa comporta. 

Particolare rilevanza assume poi, nel contesto di peculiare attività e dinamismo imprenditoriale (ne sia un esempio il recente e rilevantissimo caso riguardante gli olii extravergini d’oliva) che caratterizza il comparto agroalimentare, l’attività volta alla repressione della pubblicità comparativa, ove essa sia illecita ai sensi della normativa specifica di settore.

La profonda conoscenza e la significativa esperienza maturata nel contenzioso in tema di concorrenza ed antitrust consente poi di fornire una consulenza mirata e valutazioni approfondite sulla legittimità degli accordi di distribuzione, orizzontale o verticale, dell’impresa agroalimentare.

Lo studio assiste altresì i propri clienti nelle procedure di deposito e nella tutela di brevetti per marchi di impresa e denominazioni d’origine protetta (DOP), denominazioni d’origine protetta e garantita (DOPG), indicazioni geografiche protette (IGP) e attestazioni di specialità (AST).

Da ultimo, i professionisti dello Studio sono in grado di assistere i propri clienti in svariati procedimenti relativi a controversie commerciali in materia di etichettatura (concorrenza sleale, proprietà industriale), procedimenti d’urgenza per «inibitoria» o per «descrizione», azioni per il risarcimento dei danni e procedimenti penali nelle medesime materie.

Siti utili:

Consiglio Nazionale Anticontraffazione

UIBM – Direzione Generale Lotta alla Contraffazione

Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali

Contatta lo Studio Legale Adamo per consulenze in materia di Diritto Agroalimentare